• Arquata del Tronto, la piazza e la rocca

Arquata del Tronto, la piazza e la rocca

Foto storica di Piazza Umberto I ad Arquata del Tronto. Sullo sfondo si nota, maestosa, la rocca.

La cosa interessante da notare è la fontana, che prima dell’attuale era diversa. Alle spalle già c’era lo “spaccio” dove si vendevano le sigarette, non necessariamente a pacchetti, anche sciolte, le caramelline di liquirizia da 1 lira…..si scendevano due gradini e vi era il pavimento in legno, quando si entrava con gli scarponi, rimbombava tutto.

“Lo Spaccio” era gestito dalla conosciutissima famiglia di “Passarò” commerciante con spiccato senso degli affari, sempre elegantissimo con giacca e corpetto, con relativo orologio da taschino e catena pendente. Simpatico ma dall’aria furba, classica di chi è sicuro di sè. Ricordo quando nel periodo estivo, esponeva grandi quantità di  frutta accanto alla fontana che si vede nella foto e in serata, non la rientrava in negozio. Rimaneva a dormire all’aperto su una panchina a far la guardia. Questo perchè,  i ragazzi  dell’epoca avevano provveduto a festeggiare la calura estiva, sottraendogli dei cocomeri!!

 

Visualizzazioni: 1747

Courtesy of : Silvestro Bucciarelli Categorie: Arquata, Storiche
Facebook:
Twitter:
Google+:

2 Commenti

  1. ugo
    19 Settembre 2017 at 10:37 · Reply

    il fruttarolo passarò era sulla sinistra guardando e non era per niente simpatico

  2. valter saienni
    5 Agosto 2018 at 18:14 · Reply

    Lo spaccio non era gestito da “Passero” ma da due sorelle delle di quali ricordo il nome di una delle due che si chiamava Amnina ed erano le zie di Iride moglie di Urano Masciarelli, il sarto e il figlio Giuliano mio coetaneo purtroppo morto.Alla pensione delle due sorelle lo spaccio è stato eredito dalla nipote Iride e trasferito nel locale ex sartoria del marito Urano ed è li rimasto fino alla morte dei due coniugi. Ricordo a chi non ha conosciuto Passerò che era tutt’altro che simpatico e con la moglie Marietta formavano una coppia di arpie: Della famiglia “passerà” ricordo con simpatia la figlia che ha sposato Aldo dall’unione è nato il figlio Antidio, era una ragazza buona e anche bella.

Lascia un commento

Contribuisci anche tu

Impressioni Arquatane vuole essere un punto di raccordo di tutte quelle immagini e storie relative al comune di Arquata.

Hai delle foto che ti piacerebbe pubblicare sul sito web www.impressioniarquatane.it?

Contattaci all’indirizzo email info@impressioniarquatane.it

Il tuo contributo è fondamentale per ampliare l’archivio storico di Arquata del Tronto!

open