• Relax da Festa Bella

Relax da Festa Bella

Relax al campo base, dopo una giornata di trasporto dell’albero, giocando a morra.

Foto scattata durante la Festa Bella 2010 a Spelonga di Arquata del Tronto.

Per maggiori informazioni sulla Festa Bella: www.spelonga.it

 

Nota interessante:

La morra (murra in Sardegna, more o mora in Friuli, mora in Trentino e nel veronese, mourra in Valle d’Aosta e in Provenza, mura in Bergamasco) è un gioco antichissimo, come riportano numerose note storiche.

Il gioco della morra a Roma in un dipinto dell’inizio ‘800 eseguito da Bartolomeo Pinelli

Le prime notizie che si hanno del gioco della morra risalgono all’antico Egitto: in una tomba di un alto dignitario di corte della XXV dinastia, si vede chiaramente il defunto intento a stendere il braccio con un numero, contrapposto ad un altro giocatore.

Proseguendo nei secoli, in una pittura vascolare greca, appare chiaro il gioco tra Elena e Paride, con le mani protese nell’atto del gioco della morra. Tuttavia, è nell’epoca latina che si hanno le più chiare manifestazioni anche scritte: Cicerone, in un suo scritto, ci dice che “dignus est quicum in tenebris mices”, ossia “è persona degna quella con cui puoi giocare alla morra al buio”. In latino la morra era indicata come “micatio”, dal verbo“micare”, che per esteso era “micare digites”, ossia protendere le dita nel gioco.

In epoche successive sono diverse le testimonianze, anche figurative, del gioco della morra: numerosi pittori hanno raffigurato giocatori di morra durante le fasi del gioco. La morra era anche uno dei pochi svaghi che i nostri soldati avevano durante le notti fredde nelle trincee durante la Grande Guerra.

 

Visualizzazioni: 912

Autore foto : Antonio Saladini Courtesy of : Antonio Saladini Data : Agosto 2010 Categorie: Festa Bella, Spelonga Link: http://www.antoniosaladini.it
Facebook:
Twitter:
Google+:

Lascia un commento

Contribuisci anche tu

Impressioni Arquatane vuole essere un punto di raccordo di tutte quelle immagini e storie relative al comune di Arquata.

Hai delle foto che ti piacerebbe pubblicare sul sito web www.impressioniarquatane.it?

Contattaci all’indirizzo email info@impressioniarquatane.it

Il tuo contributo è fondamentale per ampliare l’archivio storico di Arquata del Tronto!

open